BARCELLONA 2ND - Valentino Rossi

46vale.com

Post Top Ad

Sunday, June 14, 2015

BARCELLONA 2ND

«In un paio di occasioni ho pensato di poterlo raggiungere, ma non ce l’ho fatta. 
Ho tentato di mantenere il passo che mi aveva permesso di recuperare un secondo, ma ho dovuto rallentare perché la moto scivolava tanto. Mi spiace perché in gara ho tenuto lo stesso passo di Lorenzo, ma non ho potuto lottare per la vittoria. Se fossi riuscito a raggiungerlo, idealmente ero convinto di potermela giocare, perché in staccata mi sentivo fortissimo, la mia M1 era a posto. Ho fatto un po’ come l’asino con la carota: l’ho vista lì, ma non l’ho raggiunta. In ogni caso, è un bel secondo posto. «Dopo sette gare, c’è un solo punto di differenza tra me e Lorenzo, spesso andiamo uguale: sarà interessante. Ma è chiaro che con un Jorge così in forma non si può partire dalla terza fila e pensare di vincere: perdo troppo nei primi giri, così diventa troppo difficile. Non so quanti giri ci ho messo a superare chi stava davanti a me, comunque pochi (quattro): a quel punto era a 1”5 e dopo 7 giri ero ancora a 1”2... E’ difficile recuperare, bisogna partire più avanti e ieri avevo il potenziale per stare nei primi cinque. In ogni caso, dopo tre gare complicate, qui sono andato forte da sabato mattina e a differenza di Le Mans qui ho guadagnato e non perso nel finale: è un altro aspetto positivo. Ripeto bisogna migliorare in qualifica: è vero che ci sono tanti piloti con le extra soffice, ma Lorenzo, con la mia stessa moto e le mie gomme riesce a partire davanti. Quindi, dobbiamo fare meglio, anche se io in qualifica non sono mai stato troppo efficace».


English Translation


"In a couple of occasions I thought I would be able to achieve, but I did it.
I tried to keep the pace that allowed me to recover a second, but I had to slow down because the bike was sliding a lot. I'm sorry because in the race I kept the same pace of Lorenzo, but I could not fight for the win. If I could reach him, ideally I was convinced of potermela play, because I felt very strong on the brakes, my M1 was in place. I did a little 'as the donkey with the carrot: I saw her there, but I have not reached. In any case, it's a nice second place. "After seven races, there is only one point of difference between me and Lorenzo, often we go the same: it will be interesting. But it is clear that with a Jorge so fit you can start from the third row and expect to win: I lose too much in the early stages, so it becomes too difficult. I do not know how many laps it took to overcome those who stood before me, however, a few (four): at that point was a 1 "5 and after 7 laps I was still 1" 2 ... It 'hard to recover, you have to start over forward and yesterday I had the potential to be in the top five. In any case, after three races complicated, here I went strong from Saturday morning and unlike Le Mans here I gained and lost in the final is another good thing. Again we must improve in qualifying: it is true that there are so many drivers with extra soft, but Lorenzo, with my own bike and my tires can start from the front. So, we must do better, even though I have never been in qualifying too effective. "

No comments:

Post a Comment

Post Top Ad